Leporidi

I Leporidi (dal latino lepus, lepre) sono una famiglia di mammiferi Lagomorfi, comprendente circa 50 specie. Assieme ai pica, formano le uniche due famiglie di lagomorfi ancora viventi.

Alla famiglia appartengono le specie note col nome comune complessivo di lepri o conigli, a seconda dell’animale preso in considerazione: grossomodo, si può dire che tutte le specie del genere Lepus (circa i due terzi del totale) possono essere (con alcune eccezioni) chiamate lepri, mentre le rimanenti sono definibili come conigli.

Pur essendo i due animali piuttosto simili, le lepri hanno generalmente una forma più slanciata e zampe più lunghe dei conigli, i quali hanno costituzione tozza e zampe corte e forti.

Le nostre razze.

Blanc de popielno.

Il coniglio Bianco di Termonde è originario del Belgio e discende dal coniglio Gigante di Fiandra.

Un tempo allevato per al sua carne è oggi molto difficile da reperire.
Partorisce in media 8/10 cuccioli.
Ha un corpo grande e aggraziato, con la groppa arrotondata, muscoloso e teso.

La parte posteriore è ampia e carnosa, le gambe sono forti e le cosce muscolose tenute vicino al corpo.

L’ossatura è lunga e dritta, la coda è lunga.
I maschi sono privi di giogaia mentre nelle femmine potrebbe essercene una leggera.

La lunghezza ideale va dai 13,5 ai 15 cm.
Il peso ideale va dai 4,5 ai 5 kg nel maschio, dai 4 ai 5,5 kg nella femmina.

Il pelo ha un colore bianco immacolato, le unghie sono bianche e gli occhi color rosso rubino con iride pallida (albino).

white-rabbit-red-eyes

deilenaar

Deilnaar.

Il Deilenaar nasce nel 1930 in Olanda e prende il nome della sua città natale (villaggio di Deil).

Si suppone che la razza fu creata da incroci tra Cincillà, Rossi di Nuova Zelanda e Fiamminghi.

Il corpo è tozzo e corto con il posteriore ben arrotondato, le gambe sono corte e forti.

Le orecchie sono robuste, forti e portate erette, lunghe tra i 10 e i 12 cm.

Il peso va dai 2,75 ai 3,50 kg.

Gli occhi sono brillanti e marroni e le unghie color corno scuro.

Bianca di Nuova Zelanda

Presenta tre varietà: Bianca, Rossa e Nera. In Italia è riconosciuta in due distinte razze: la Bianca di Nuova Zelanda e la Rossa di Nuova Zelanda.

La Bianca di Nuova Zelanda può essere considerata la regina delle razze da carne per le sue ottime caratteristiche di fertilità, prolificità e produttività.

Si adatta molto bene alle condizioni dell’allevamento intensivo.

nuovazelanda

CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)